PREMIO ASIMOV PER L’EDITORIA SCIENTIFICA DIVULGATIVA

Asimov-su-trono-frase-eureka

Che cos'è la chimica. Un viaggio nel cuore della materia di Peter Atkins, edito da Zanichelli, è l’opera vincitrice della prima edizione del Premio Asimov, promosso e organizzato dal Gran Sasso Science Institute. Il riconoscimento è stato attribuito sabato 28 maggio, nel corso della cerimonia conclusiva che si è svolta all’Aquila nell’aula magna del GSSI.

Il vincitore Peter Atkins è stato professore di chimica all’Università di Oxford ed è autore di saggi divulgativi di grande successo. Il premio è stato consegnato a Donata Cucchi, editor della collana “Chiavi di lettura” della Zanichelli, al cui interno è stata pubblicata la versione italiana dell’opera.

Gli altri cinque finalisti erano  I numeri ci somigliano di Alex Bellos (Einaudi),  Galileo & Harry Potter. La magia può aiutare la scienza? di Marco Ciardi (Carocci),  Marmo pregiato e legno scadente. Albert Einstein, la relatività e la ricerca dell'unità in fisica di Pietro Greco (Carocci), La matematica e la realtà di Giorgio Israel (Carocci), Il fantasma dell’universo. Che cos’è il neutrino di Lucia Votano (Carocci).

Il concorso ha visto la partecipazione di oltre 200 studenti e studentesse di scuole superiori abruzzesi che, nella veste di giurati, hanno recensito e votato i sei libri arrivati in finale al concorso.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati anche i 18 studenti autori delle migliori recensioni delle opere in gara: Ilaria Celeste, Tiziano Cellamare e Sara Sbernardori del Liceo Scientifico “Andrea Bafile” dell’Aquila; Matteo Gioia e Valeria Lazzari del Liceo “D. Cotugno” dell’Aquila; Clara Bianchi, Anastasia D’Anna, Giulia Falcone e Luca Palma dell’Istituto di Istruzione Superiore “Ettore Majorana” di Avezzano; Rebecca Del Re, Benito Priori e Renato Rosati del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Lanciano; Maddalena Brozzi, Domenico Di Lorenzo, Chiara Di Michele e Barbara Schirato del Liceo Classico “Gabriele D'Annunzio” di Pescara; Claudia Vissani del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Pescara; Alessandro Dondarini del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Pescara.

Il Premio “Asimov” per l’editoria scientifica divulgativa ha l’obiettivo di avvicinare gli/le studenti alla scienza, esponendoli/e ai temi più attuali della ricerca scientifica in modo informale tramite le migliori opere divulgative pubblicate recentemente, e favorire lo sviluppo di un approccio critico e razionale verso la realtà.  

Come illustrato nel dettaglio nel Regolamento, il premio si articola in due passaggi principali: la scelta dei libri finalisti, compiuta dal Comitato Scientifico entro il 20 febbraio 2016, e la valutazione delle opere in gara da parte di studenti delle scuole secondarie di secondo grado abruzzesi aderenti. Sulla base delle schede di valutazione, compilate online nell’apposito modulo entro il 10 maggio 2016,  verrà scelta l’opera vincitriceIl Comitato Scientifico selezionerà inoltre la migliore scheda prodotta per ogni libro. La premiazione avverrà il 28 maggio durante la cerimonia finale all’Aquila.

Come da Regolamento, la partecipazione al Premio Asimov viene riconosciuta valida e attestata dal GSSI ai fini delle attività di alternanza scuola-lavoro oppure ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi.  

L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Abruzzo, dalla Società Italiana di Fisica (SIF), dalla Società Italiana di Relatività Generale e Fisica della Gravitazione (SIGRAV) e dal Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (CICAP).

Il premio è intitolato allo scrittore Isaac Asimov, autore di numerose opere di divulgazione scientifica, oltre che di un’immenso numero di romanzi e racconti. Alla base della straordinaria abilità divulgativa di Asimov era anche un profondo ingegno, una conoscenza enciclopedica ed una preparazione poliedrica, testimoniata dal dottorato in biochimica e dalla laurea in lettere e filosofia. L’impatto delle opere divulgative di Asimov è profondo e duraturo ed ha spinto migliaia di persone a intraprendere la carriera scientifica. Fonte: Wikipedia 
 

Per informazioni sul premio Asimov, si prega di contattare l’indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

 

 

loghi-sponsor