Friday, 18 May 2018 back

Al GSSI il meeting tra giovani ricercatori e aziende

Prende il via oggi il 136° ESGI  European Study group with Industry. L'evento dalla durata di una settimana, ospitato nei locali del GSSI, metterà insieme la comunità accademica con le aziende per cercare di risolvere alcuni problemi derivanti dalla loro esperienza quotidiana. 

Tre sono le prestigiose aziende che hanno presso parte a questa edizione dell'ESGI: Processi Innovativi (della nota KT Kinetics Technology S.p.A.), Coop Liguria e Fincantieri. 

Le problematiche presentate agli esperti nei vari campi di ricerca spaziano dalla realizzazione di un impianto per combustibile solido partendo da rifiuti urbani, alla gestione dei processi dell'online shopping e delle condizioni lavorative dei dipendenti, passando dall'ottimizzazione dei cavi installati sulle navi da crociera e militari. 

Gli "European Study Groups with Industry" sono iniziati con il primo Study Group ad Oxford nel 1968. L'esperienza fu di tale successo e consentì connessioni fruttuose tra matematici e industriali, tanto che altri paesi europei adottarono lo stesso format.

Obiettivo dell'ESGI è quello di favorire lo scambio di idee e le interazioni tra il mondo dell'industria e le accademie. "Il numero di posti di lavoro in campo universitario crescono molto lentamente, mentre il numero di dottorati aumenta sempre più - spiega il Prof. Eugenio Coccia, rettore del GSSI - E' fondamentale oggi orientare i nostri ricercatori anche verso possibili scelte lavorative nei settori della ricerca applicata e negli ambiti di collaborazione con le aziende". 

I partecipanti all'ESGI sono giunti a L'Aquila da 10 paesi diversi nel mondo e sono principalmente studenti di dottorati e ricercatori post doc. L'organizzazione dell'ESGI è stata affidata a dottorandi e post doc del GSSI e dell'Univaq provenienti da varie discipline (matematica, social sciences, economia, computer science): un approccio multisciplinare scelto proprio per rispondere alle diverse richieste del mondo esterno all'accademia. "Favorendo il contatto tra la ricerca e le aziende, nascono nuove opportunità di cooperazione e di sinergia per lo sviluppo di progetti innovativi, nonchè nuovi spunti di riflessione in merito al futuro della ricerca e delle opportunità lavorative per i giovani ricercatori nei vari settori tecnologici e industriali" dicono gli organizzatori dell'ESGI.

L'evento, promosso dal Gran Sasso Science Institute e dal DISIM - Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell'Informazione e Matematica dell'Università dell'Aquila, ha ricevuto la sponsorship del Mi-Net Mathematics for Industry Network Mathematics for Industry Network come azione sostenuta dal fondo europeo COST.

 

 

L'Aquila hosting the 136° European Study Group with Industry

The Gran Sasso Science Institute and the Università degli Studi dell'Aquila are hosting the 136th European Study Group with Industry (ESGI). The one week workshop brings together the academic community and industries. The European Study Groups with Industry started with the first Study Group in Oxford in 1968. This successful experience resulted in very fruitful connections between mathematicians and industrialists, so that the concept has been adopted later on by other European countries. During the workshop, academics and representative of industry face together challenges that arise in industry , with the aim of offering new methods which may lead to further industrial achievements.

There are three prestigious companies that are participating in this edition: Innovative Processes (of the well-known KT Kinetics Technology SpA), Coop Liguria and Fincantieri.

The challenges proposed to the researchers are listed here

The objective of the ESGI is to promote the exchange of ideas and interactions between the industrial world and academies. "The number of university jobs grows very slowly, while the number of doctorates increases more and more - explains Prof. Eugenio Coccia, Rector of the GSSI - It is essential today to guide our researchers towards possible career choices in the sectors of applied research and for collaboration with companies ".

The ESGI participants have come to L'Aquila from 10 different countries around the world and are mainly PhD students and post-doc researchers. The ESGI has been organised by PhD students and post docs from GSSI and University of L'Aquila coming from various disciplines (mathematics, social sciences, economics, computer science): a multidisciplinary approach chosen to respond to the different demands of the world outside academy. "By favoring the contact between research and companies, new opportunities for cooperation and synergy arise for the development of innovative projects, as well as new issues about the future of research and job opportunities for young researchers in the various technological fields of industry"  the organizers of the ESGI say.

The event is promoted by the Gran Sasso Science Institute and the DISIM - Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell'Informazione e Matematica of L'Aquila University, and it's sponsored by Mi-Net Mathematics for Industry Network Mathematics for Industry Network in the frame of the COST EU-funded programme.